Latina – Pro Vercelli: i nerazzurri non trovano la vittoria, ancora un pareggio

Primo tempo piatto, nel secondo avanti la Pro Vercelli, poi segna il Latina. Dagli spalti lo striscione "Stiamo con Aielli"

francioni2LATINA – Dopo un primo tempo spento e senza particolari occasioni, la Pro Vercelli segna all’8′ del secondo tempo grazie alla praticamente assente difesa nerazzurra. Rete di Beretta. Il Latina di mister Breda riesce a recuperare e a segnare il gol del pareggio al 22′ st grazie ad un gol di Paolucci entrato solo pochi minutoi prima. La rete arriva dopo un’azione rocambolesca, con una traversa e un salvataggio sulla linea prima del tiro vincente. Al trentesimo l’arbitro ha annullato un gol al Latina, a causa di un fuorigioco dubbio di Sforzini che ha messo dentro la palla su cross di Pettinari.

Anche lo stadio Francioni ha voluto partecipare alla grande mobilitazione pontina in favore del giudice Lucia Aielli. Un grande applauso ha accolto lo striscione “Stiamo con Aielli”, riferito alle minacce ricevute nei giorni scorsi dal giudice del Tribunale di Latina.

I tifosi del Latina non seguono più la loro squadra. Fino alle 14 lo stadio praticamente vuoto, poi qualcuno ha riempito la curva.

Latina: Di Gennaro, Brosco (1′ st Almici), Cottafava, Dellafiore, Valiani, Crimi, Viviani, Bruno (18′ st Paolucci), Rossi, Petagna (10′ st Pettinari), Sforzini. A disp.: Farelli, Bruscagin, Sbaffo, Milani, DouDou, Ricciardi. All.: Breda

Pro Vercelli: Russo, Bani, Cosenza, Coly, Germano (26′ st Emmanuello), Castiglia, Scavone, Scaglia (22′ st Liviero), Ferri, Fabiano, Beretta (39′ st Bunino). A disp.: Anacoura, Marconi, Milesi, Gomes, Ardizzone, Belloni. All.: Scazzola
Arbitro: La Penna di Roma1. Assistenti: Valeriani di Ravenna e Caliari di Legnago. Quarto uomo: Proietti di Terni
Marcatori: 9′ st Beretta, 25′ st Paolucci
Note – Ammoniti: Castiglia, Crimi, Fabiano, Cottafava
Spettatori paganti: 1165 paganti per un incasso di 8.698 euro. Quota abbonati: 2200 (incasso quota abbonati euro 24.900).

Primo tempo – Nerazzurri subito pericolosi al 3′ con una percussione centrale di Crimi: destro rasoterra, para Russo. Col passare dei minuti la spinta dei nerazzurri perde d’intensità, il match diventa equilibrato e per vedere una nuova occasione bisogna attendere il 20′: il fendente di Viviani termina alto sopra la traversa. Passano 5 minuti e ci prova Sforzini: il destro al volo dell’attaccante nerazzurro non inquadra la porta. Prima della mezz’ora si vede anche la Pro Vercelli: Di Gennaro respinge con i piedi il rasoterra ravvicinato di Bani. Russo manda in angolo la punizione calciata da Viviani, sul cross dalla bandierina incorna Sforzini, con la mira sbagliata.

Secondo tempo – La ripresa parte con una novità nel Latina: in campo, al posto di Brosco, c’è Almici. Al 3′ il palo salva i nerazzurri sul fendente ad incrociare di Ferri, sul capovolgimento di fronte Russo in uscita ipnotizza Crimi. Al 9′ la Pro Vercelli passa in vantaggio: sulla sponda di Scavone, Beretta di testa supera Di Gennaro. Al 10′ secondo cambio di Breda: entra Pettinari in sostituzione di Petagna. Terzo cambio per il Latina al 18′: fuori Bruno, dentro Paolucci. Proprio Paolucci firma il pareggio pontino al 25′: dopo la traversa di Pettinari e il salvataggio di Ferri su Sforzini, arriva il destro vincente del numero 9 nerazzurro. Il Latina spinge alla ricerca della vittoria: l’undici di Breda trova il gol al 33′ con Sforzini, ma l’arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione del secondo assistente. Dopo 3′ di recupero al Francioni finisce 1-1.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto