No al depotenziamento, protesta del comitato Pro Ospedale di Fondi

Dito puntato contro Zingaretti, Caporossi e i dirigenti tutti

L'ospedale San Giovanni di dio di Fondi

L’ospedale San Giovanni di dio di Fondi

FONDI – Protesta del comitato “Pro Ospedale” per dire no al depotenziamento del “San Giovanni di Dio” di Fondi. Circa 50 membri dell’associazione si sono incatenati all’ingresso della struttura di via San Magno mentre il presidente Lucio De Santis dava alle fiamme il documento approvato dal governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Dito puntanto anche contro i dirigenti sanitari in particolare Caporossi, Cordoni e Parrocchia. Della situazione dell’ospedale di Fondi si parlerà questa sera nel corso del consiglio comunale.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto