Latina fuori dal patto di stabilità per un debito da un milione di euro

Il gruppo del Pd chiede un audizione all'avocatura

Nicoletta Zuliani

Nicoletta Zuliani

LATINA – Un debito fuori bilancio di quasi un milione di euro fa uscire il Comune di Latina dal Patto di Stabilità. È quanto emerge dalla nota che il Servizio di Programmazione e Bilancio ha dovuto redarre dopo la notifica arrivata nei giorni scorsi, di una causa ancora pendente e che arriverà a sentenza il prossimo 16 dicembre. Si tratta del contenzioso tra l’ente di Piazza del Popolo e l’ingegner Benito Ortù, il quale negli anni scorsi aveva progettato per conto del Comune i piani particolareggiati per i quartieri. Alcuni di quei progetti però ebbero parere negativo da parte della Regione Lazio ed il Comune non li realizzò. Questo comportò il mancato pagamento dei relativi progetti, che invece l’ingegnere vuole vedersi saldati. “Il contenzioso – dice Nicoletta Zuliani, consigliera del Pd – era già noto al Comune nel 2013″. La Zuliani con il gruppo democratico della commissione Bilancio chiederà un’audizione dell’avvocatura.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto