Sequestrata un’area di mille metri quadri alla Piana Sant’Agostino

L'operazione è di Guardia Costiera e Polizia Privinciale

sequestro santagostino1GAETA – La Guardia costiera di Gaeta ha sequestrato, su disposizione del GIP del Tribunale di Cassino, un’area demaniale di circa 1000 mq., occupata abusivamente da un complesso edilizio adibito alla ristorazione. L’azione dei militari, insieme alla Polizia provinciale, è rivolta a restituire la spiaggia a tutti. Sono stati necessari diversi approfondimenti investigativi in considerazione che l’area della Piana di Sant’Agostino, dove è stato eseguito il sequestro, rientra in una zona geografica sottoposta a vari vincoli edilizi. Denunciate due persone alle quali sono stati contestati i reati di abusiva occupazione di demanio marittimo, realizzazione di opere edilizie in assenza di permesso di costruire in zona sottoposta a vincolo paesaggistico e distruzione e deturpamento di bellezze naturali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto