politica

Il consiglio comunale approva il referendum consultivo

Disciplinate modalità e tempi per la proposizione e lo svolgimento

ingresso comuneLATINA – Il Consiglio comunale ha approvato questa mattina il Regolamento per la partecipazione e la consultazione dei cittadini attraverso il Referendum consultivo, in attuazione di quanto previsto dallo Statuto Comunale.
Il regolamento per il referendum consultivo era stato approvato lo scorso 30 dicembre dalla Commissione Consiliare Affari Istituzionali, presieduta dal presidente del Consiglio comunale, Nicola Calandrini.
Tale Regolamento disciplina le modalità e i tempi per la proposizione e lo svolgimento del referendum consultivo su materie di competenza dell’Amministrazione Comunale.
Nel suo intervento in Consiglio, il presidente Calandrini ha detto:
“Da oggi la cittadinanza avrà a disposizione uno strumento importante di partecipazione ed iniziativa popolare alla vita amministrativa della nostra città. Il referendum consultivo si aggiunge agli altri strumenti di democrazia diretta, in particolare il regolamento per la presentazione di istanze, petizioni e proposte, approvati nell’ultimo anno dal Consiglio Comunale. Si tratta di istituti previsti per favorire la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa della città”.
Il sindaco Di Giorgi ha affermato:
“L’introduzione del referendum consultivo è un importante passo che questa Amministrazione comunale ha inteso compiere per agevolare ancor più la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa, in un’ottica di trasparenza e condivisione che restano punti fermi del mio lavoro. L’introduzione di adeguate politiche di snellimento e semplificazione dell’attività amministrativa e di partecipazione dei cittadini devono guidare il nostro lavoro, che deve avere come prospettiva l’abbattimento delle barriere burocratiche, vero ostacolo alla crescita economica e sociale di una comunità”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto