crisi

Emergenza lavoro, ottenuto dai sindacati primo incontro in Regione

I lavoratori Aviointeriors in presidio hanno mostrato lo striscione "Orfani di rappresentanza"

IMG_0813
LATINA – Il prossimo 5 marzo si andrà in Regione per parlare del caso Latina. Hanno ottenuto quello che chiedevano i sindacati di Cgil, Cisl e Uil che questa mattina hanno organizzato il convegno “Emergenza Lavoro” presso il teatro Cafaro di Latina a cui sono stati invitati i segretari regionali. “Ora non possiamo sbagliare” dicono i segretari provinciali “perchè il tessuto economico pontino sta morendo e dobbiamo farlo ripartire, ma si può fare solo insieme”.

NUMERI – Solo nel 2014 le domande Aspi (di disoccupazione) sono state 21.858, le Miniaspi 9.718, le domande di mobilità 2.654. Il tasso di disoccupazione reale a Latina è del 16% con un reddito pro capite di soli 13.014 euro. Questo significa che la struttura produttiva pontina negli ultimi anni si è ulteriormente indebolita”. A questi numeri si aggiungono quelli dei cassaintegrati. Nel 2014 sono state autorizzate 1.300.164 ore di cassa ordinaria, 3.212198 di straordinaria e 2.0214.631 di cassa in deroga, per un totale di 6.536.993 ore.

CRISI – Solo per citare alcune delle ultime crisi: Avionteriors (mobilità per 70 persone), Bianchi Vending (30 persone in mobilità e 90 in cassa straordinaria), Korus (cassa ordinaria per 50 unità), Allufer (mobilità per 20 dipendenti). E le chiusure: Sapa (136 unità), ApriliaLatinafastners (47), Assabloy (93), Ce.Mi. (60), Aion (26), Bonansea (65), Futurcar (28), Next Reti (20), F. & C. (36), Bollanti (65), Estrusioni Italia (102).

IMG_5315BLITZ – Nel corso del convegno i lavoratori Aviointeriors in presidio hanno fatto un blitz con lo striscione “Orfani di rappresentanza”, con un’accusa precisa ai sindacati. Proprio l’incontro di oggi ha però ricucito in parte i rapporti e ora si potrà ricominciare a lottare insieme, guardano però, dalla stessa parte

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto