politica

Il porto di Foce Verde nel “Piano Porti” della Regione, lo chiede il sindaco

L'obiettivo è sviluppare il turismo e l'economia del mare

foce-verdeLATINA – Con una lettera inviata all’assessore allo sviluppo economico e attività produttive Della Regione, Guido Fabiani, il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, ha evidenziato l’interesse dell’Amministrazione comunale verso lo sviluppo del litorale e chiesto l’inserimento del porto di Foce Verde nel “Piano porti” della Regione.
“Ho voluto sottolineare il nostro interesse e i nostri programmi alla “Cabina di Regia dell’Economia del Mare”, istituita in Regione Lazio – detto il sidnaco – evidenziando all’assessore Fabiani non solo il nostro interesse ma anche tutte quelle azioni che abbiamo avviato e che intendiamo avviare per mettere in pratica questo circuito virtuoso, prima fra tutte la realizzazione di un porto a Foce Verde che è volontà del Comune realizzare attraverso un progetto di finanza, chiedendo l’inserimento di tale progetto nel Piano porti della Regione”. Sono convinto che il futuro della nostra città debba passare anche e soprattutto per il mare, risorsa davvero poco apprezzata in questi decenni, valutando la marina anche sotto il profilo della sostenibilità ambientale, come è il caso delle piste ciclabili ed altre opere di grane attenzione all’ambiente. Il Lazio è una delle regioni italiane con maggiore sviluppo costiero ma l’utilizzo per la nautica da diporto del suo ingente patrimonio naturale e storico, prezioso particolarmente per finalità di tipo turistico, risulta ad oggi ancora modesto essendo privo di adeguate strutture per accogliere in sicurezza sia la flotta delle imbarcazioni da diporto che quella dei pescatori professionisti. In tal senso l’Amministrazione comunale di Latina ha provveduto a mettere in campo risorse e sinergie istituzionali per la realizzazione del Porto Canale di Rio Martino, destinato alle piccole imbarcazioni ed alla flottiglia di pescatori professionisti ed in ultimo si è dotata di un progetto per la realizzazione di un porto integrato in località Foceverde. Tutto questo ho voluto rappresentare all’assessore Fabiani”
Nella sua lettera il sindaco sottolinea, appunto, le diverse iniziative avviate dal Comune di Latina che si sposano con le “finalità della istituita Cabina di regia dell’Economia del Mare, tra cui la redazione del Piano della Costa quale strumento fondamentale per promuovere, anche dal punto di vista urbanistico, il recupero del litorale, risanare le parti degradate e pianificare in modo sostenibile lo sviluppo delle strutture rivolte alla nautica da diporto”.
Il sindaco Di Giorgi evidenza nella sua lettera l’iter che ha portato alla fase attuale relativa ai lavori per il Porto canale di Rio Martino, con la realizzazione da parte della Provincia delle opere per la alla messa in sicurezza dell’imboccatura e la realizzazione delle infrastrutture di supporto.

Per quanto concerne la Darsena interna in località Rio Martino, il sindaco evidenza che “il Prof. Alberto Noli, progettista dello stralcio esecutivo del Porto Canale di Rio Martino, ha provveduto a sviluppare lo studio preliminare per la creazione di una darsena interna alla destra del canale Rio Martino che possa garantire una adeguata profondità in grado di ospitare in sicurezza natanti di maggiore pescaggio che non possono essere ospitati lungo le sponde del canale a causa della bassa profondità dello stesso. Dal punto di vista idraulico l’inserimento del nuovo porto turistico interno e del relativo canale di accesso non comportano alcuna modifica al complesso sistema idraulico esistente per lo scolo delle acque realizzato all’epoca della bonifica”.

Relativamente al proto di Foce Verde, il primo cittadino di Latina descrive nella lettera i vari passaggi finora attuati:
“Con Deliberazione di C.C. n° 87 del 20/10/2008, il Comune di Latina ha approvato il progetto preliminare del complesso portuale integrato di Foceverde ed ha autorizzato il Sindaco a convocare la conferenza di servizio, di cui al 3° comma dell’art.34 del D.Lgs 267/2000, con gli enti e i soggetti pubblici coinvolti, al fine di verificare la possibilità di determinare la realizzazione dell’opera attraverso l’ accordo di programma;
in data 21/04/2009 tra i rappresentanti della Regione Lazio e l’Amministrazione comunale di Latina sono stati sottoscritti i seguenti impegni, per la realizzazione del Complesso Portuale Integrato di Foceverde”:

1) a perseguire l’obiettivo di sviluppare le potenzialità socio-economiche e turistico-ricettive del territorio costiero della Marina di Latina attraverso la realizzazione di un porto turistico integrato che rappresenti una qualificata struttura a servizio della nautica da diporto in località Foceverde;
2) a concorrere all’armonizzazione del programma di cui al punto 1) attuando il percorso procedurale dell’accordo di programma, ai sensi dell’art. 34 del T.U. Enti Locali (D.Lgs. 267/2000 e s.m.i.);

Il Comune di Latina,successivamente alla firma del protocollo di intesa, ha provveduto a convocare la Conferenza di Servizi ricognitiva con la partecipazione di tutti gli Enti competenti in materia;
in data 14.01.2010 si è tenuta la Conferenza di Servizi ed allo stato l’Amministrazione è in procinto di dare seguito alla stessa”.

“Dalla illustrazione delle iniziative in corso – conclude il sindaco Di Gorgi – emerge il forte interesse dell’Amministrazione a voler creare nel territorio comunale uno sviluppo pianificato di infrastrutture che possano consentire lo sviluppo della marina di Latina e una migliore valorizzazione del patrimonio naturale, storico e culturale”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto