Nomi quasi identici

Asd Boxe Latina, ricorso alla giustizia sportiva

Contenzioso con L'Asd Latina Boxe

boxeLATINA – L’Asd Boxe Latina prende provvedimenti e si appella alla giustizia sportiva per fare in modo che il suo nome non venga più associato alla società che ha il nome identico al loro. “Abbiamo già fatto presente alla Federazione ed all’AS Latina Boxe Parisi, che in base all’art. 39 del Regolamento Organico, in cui la Federazione tutela la denominazione sociale secondo il principio della priorità, non doveva essere concessa l’affiliazione ad altra società con denominazione AS Latina Boxe Parisi, il cui nome è praticamente identico al nostro, visto che vengono solo invertite le parole Boxe e Latina. In attesa della risposta dagli Organi federali, si deve però notare, con grande rammarico l’assenza della volontà di risolvere il problema da parte dell’altra società, che continua ad agire imperterrita, come se nulla fosse stato chiesto e scritto, sempre secondi i canoni della sana convivenza”.
In particolare si fa riferimento ad una attività a cui la Latina Boxe è stata associata pur non facendone parte. “E’ ora che la città sappia una volta per tutte che a Latina l’unica società che risponde alla Boxe Latina è l’Asd Boxe Latina, sita in via Aspromonte e la stessa società è affiliata presso la FPI dal 1956, con matricola 206, la prima in provincia di Latina, una delle più vecchie nel panorama pugilistico laziale”. Una lunga storia che dalla Casa del Contadino, passando per Palazzo Emme, ha portato l’Asd Boxe Latina nell’attuale quartier generale, del Palaboxe “Città di Latina”, fiore all’occhiello nell’impiantistica sportiva cittadina. E che non può esistere un’altra società, come l’AS Latina Boxe Parisi recante in parte o quasi del tutto lo stesso nome. “L’omonimia continua così ad ingenerare confusione tra gli appassionati della disciplina, a causare errori nei titoli di servizi giornalisti, ad associare indebitamente, come accaduto di recente, eventi organizzati dagli altri a nostre foto. Oppure attribuire all’altra società i nostri eventi e viceversa. Per non parlare poi dei travisamenti attraverso i social network e delle dicerie circolate per giorni, circa una possibile fusione. Ipotesi completamente fuori luogo, perché se l’ASD Boxe Latina vive da sessant’anni, che verranno degnamente celebrati nel 2016, è perché è sempre andata e sempre andrà avanti con le proprie forze e soprattutto con i provi valori”.
Chiesto dunque anche l’intervento della Giustizia sportiva perché la società continua ad utilizzare il nome con cui si era affiliata lo scorso anno in manifestazioni pubbliche continuando ad ingenerare confusione tra i lettori, tra i tesserati e gli appassionati. “Chiederemo alla Procura federale di verificare se tale comportamento risponde ai principi di lealtà e correttezza che tutti i tesserati del nostro sport devono tenere in ogni comportamento sia sul ring che fuori da esso”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto