calcio serie b

Derby al Matusa, 1-0 per il Frosinone su calcio di rigore

Rosso per Crimi per doppia ammonizione, Latina in dieci a pochi minuti dalla fine

derby al Matusa

FROSINONE –  Finisce 1 – 0 per il Frosinone il derby che si è giocato al Matusa di Frosinone. I padroni di casa hanno segnato nel primo tempo su calcio di rigore, i nerazzurri hanno provato a pareggiare ma non ci sono riusciti, nonostante le buone occasioni. Il Latina è rimasto in dieci a causa dell’espulsione di Crimi per doppia ammonizione.

Primo tempo –  Gara subito viva al Matusa, nel derby numero 48 della storia. La prima parata la compie Zappino (7’), sul bolide dalla distanza di Bruscagin. Al 10’ il direttore di gara, dopo aver risparmiato dal cartellino Soddimo per un’entrata killer su Crimi, estrae il rosso ed espelle Figliomeni dalla panchina nerazzurra. I nerazzurri cercano le fasce, dove Bidaoui da una parte e DouDou dall’altra vengono sistematicamente raddoppiati dai difensori gialloblu. Proprio Bidaoui è l’uomo più attivo dei primi 25’: nonostante la gabbia disposta per lui da Stellone, riesce ad andare al tiro in due occasioni senza, però, trovare la stoccata vincente. Al 27’ se ne va DouDou sulla destra: dopo aver saltato due uomini, il talento di Iuliano serve una palla d’oro a Sowe, ma il sinistro dell’attaccante gambiano termina lontano dalla porta ciociara. Al primo affondo, il Frosinone trova il vantaggio su calcio di rigore (fallo di Brosco su Crivello): dagli undici metri (30’) Dionisi spiazza Di Gennaro. Il Latina reagisce allo svantaggio, continuando a giocare palla a terra: al 38’ DouDou innesca Bidaoui, il numero 24 nerazzurro (con un rasoterra) sfiora il palo alla destra di Zappino. Dopo 2 minuti di recupero il primo tempo del Matusa termina con il vantaggio gialloblu.

Secondo tempo –  La ripresa parte con gli stessi schieramenti della prima frazione. Latina aggressivo: (2’) DouDou ci prova con un destro dal limite, palla alta. Al 6’ è Sowe ad andare al tiro: destro ancora fuori misura. Nerazzurri vicinissimi al pareggio (10’): Crimi supera Zappino in uscita, Blanchard salva sulla linea. Qualche istante dopo Zappino manda in angolo sul destro a giro di Viviani. Iuliano manda in campo Oduamadi, esce Ammari: Latina a trazione ancor più anteriore. Proprio da un cross di Oduamadi nasce una palla gol per DouDou: colpo di testa, da ottima posizione, fuori misura. Iuliano manda in campo anche Bouhna, a fargli posto è Sowe. Ultimo cambio nerazzurro: fuori Bidaoui, dentro Litteri. Al 37’ il Latina resta in inferiorità numerica: espulso Crimi per doppia ammonizione. Arrembaggio finale del Latina, senza esito. Dopo 4 minuti di recupero al Matusa finisce con la vittoria gialloblu.

TABELLINO

Frosinone: Zappino, Ciofani M., Russo, Blanchard, Crivello (31’ st Zanon), Carlini, Gori, Gucher, Soddimo (27’ st Santana), Dionisi, Lupoli (20’ st Frara). A disp.: Pigliacelli, Ciofani D., Cosic, Bertoncini, Sammarco, Pamic. All.: Stellone

Latina: Di Gennaro, Ristovski, Brosco, Dellafiore, Bruscagin, Crimi, Viviani, Ammari (20’ st Oduamadi), Doudou, Sowe (30’ st Bouhna), Bidaoui (35’ st Litteri). A disp.: Farelli, Alhassan, Angelo, Jaadi, Figliomeni, Talamo. All.: Iuliano

Arbitro: Fabbri di Ravenna. Assistenti: Di Vuolo di Castellammare di Stabia e Mondini di Treviso.  Quarto uomo: Pasqua di Tivoli

Marcatori: 30’ Dionisi (rig.)

Note –  Ammoniti: Brosco, Ciofani M., Dionisi, Gucher, Gori, Crimi, Crivello, Carlini Espulsi: Al 10’ Figliomeni dalla panchina. Al 37’ st Crimi per doppia ammonizione

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto