eventi

Giubileo, oggi primo incontro per formare il gruppo di lavoro

Tiero: "Il nostro territorio può essere logisticamente di supporto a Roma"

palazzo del comune LatinaLATINA – Si è tenuto oggi il primo incontro per la costituzione di un gruppo di lavoro in vista delle attività di promozione turistica legate al prossimo avvento del Giubileo. All’incontro, a cui sono stati invitati a partecipare tutti i Comuni della Provincia, erano presenti il comune di Latina, il comune di Fondi, il comune di Formia, il comune di Priverno, Unindutria, Federalberghi, l’Agenzia del Turismo, Confcommercio e Camera di Commercio.
L’assessore al Turismo del Comune di Latina, Enrico Tiero:
“In vista del prossimo Giubileo abbiamo deciso di dare seguito al lavoro già avviato per l’EXPO attraverso un’azione di squadra tra enti, associazioni di categoria e tutti i soggetti interessati alla promozione del nostro territorio in occasione di un evento di portata internazionale.
In qualità di Comune di Latina abbiamo inviato una richiesta alla Regione Lazio, definita con il Sindaco, Giovanni Di Giorgi, ed inviata per conoscenza anche agli altri Comuni del Lazio, per chiedere l’istituzione di un tavolo di lavoro sul Giubileo che coinvolga anche la nostra provincia in modo da poter dare un contributo di valore all’organizzazione turistica che ruota intorno all’evento ed anche per far sentire la nostra voce.
Latina è la seconda provincia del Lazio e il nostro territorio può essere logisticamente di supporto a Roma durante il prossimo Giubileo, evento che muove migliaia di turisti da tutto il mondo considerando anche che nelle nostre zone esistono diversi siti di interesse turistico-religioso.
Si è deciso quindi di costituire due gruppi di lavoro: uno coordinato da Paolo Galante, presidente di Federalberghi, per il coordinamento delle attività ricettive e commerciali; uno coordinato dall’Agenzia del Turismo per i percorsi turistici religiosi;
L’iniziativa del gruppo di lavoro è stata accettata positivamente dai partecipanti. Nei prossimi giorni incontreremo anche la Curia per capire che tipo di collaborazione intraprendere anche con loro. Il prossimo incontro è fissato per il prossimo 12 maggio.”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto