incontri

Gli Aeroclub incontrano la Scuola di Volo del Comani

Presentato il piano "Maca 2015"

voloLATINA – Mercoledì si è svolto presso l’Aeroporto “Comani”, sede del 70° Stormo, un incontro con i rappresentanti di tutti gli Aeroclub e superfici di volo private che per la loro attività interagiscono con la Scuola di Volo. All’incontro hanno inoltre partecipato i rappresentanti dei reparti dell’Aeronautica Militare limitrofi.
In tale occasione è stato illustrato un piano redatto dall’Ufficio Sicurezza Volo del 70° Stormo, denominato “MACA 2015”, che si prefigge l’obiettivo di condividere e regolamentare le procedure relative al traffico aereo locale, al fine di incrementare la sicurezza del volo. Durante un suo intervento, ha spiegato il comandante dello Stormo Colonnello Gianluca Gaetano Piccolomini, “La sicurezza del volo è tutto ciò che concorre ad evitare, a riconoscere e a correggere quei meccanismi che potenzialmente possono condurre ad una situazione di pericolo. Proprio in quest’ottica, abbiamo deciso di incontrare oggi tutti coloro che per ragioni diverse utilizzano lo spazio aereo pontino e quindi, conoscere le reciproche peculiarità – ha proseguito poi il Col. Piccolomini – è nostro obiettivo primario continuare ad apprendere, divulgare e ben applicare le ‘regole’ dell’aria e allo stesso tempo contribuire a infondere la ‘cultura della sicurezza del volo’, strumento attraverso il quale si raggiungono elevati standard di sicurezza”.
Al termine del consesso, i partecipanti hanno visitato una mostra statica di velivoli T.260B allestita presso il piazzale “bandiere” del 207° Gruppo di Volo.
Presso la Scuola di Volo si svolgono da sessant’anni i corsi di pilotaggio per la selezione e l’addestramento dei futuri piloti militari dell’Aeronautica Militare, di altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato e di alcuni paesi stranieri.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto