visite

Gli alunni di Piazza Dante visitano la caserma Cimarrusti

Grande partecipazione da parte dei giovani studenti

caserma-2LATINA – Questa mattina una speciale rappresentanza dei militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Latina, ha accolto nella Caserma Cimmarrusti, una folta schiera di piccoli studenti della II e V classe elementare dell’Istituto Montiani di Pazza Dante, accompagnati dai loro insegnanti.
A fare gli onori di casa con il Comandante Provinciale Colonnello Giovanni De Chiara alcuni Ufficiali , Sottufficiali e Carabinieri, e personale altamente specializzato del Nucleo Cinofili di Roma e del locale Nucleo Operativo e Radiomobile.
I giovanissimi ospiti hanno dimostrato grande interesse alla visita, dimostrandosi incuriositi dalle autoradio, le famose Gazzelle dell’Arma, e dalle moto messe loro a disposizione e, viste le insistenze, con un piccolo strappo alla regola, hanno anche avuto la possibilità, con loro immensa gioia, di azionare sirene e dispositivi acustici.
I cani del Reparto Cinofili, un pastore tedesco ed un labrador, hanno poi interagito con i bambini e gli istruttori hanno mostrato loro quanto possano essere utili questi preziosi amici, nella ricerca di droga e esplosivi oltre che in altri impieghi come il salvataggio di persone in difficoltà.
E’ stato inoltre utilizzato alla presenza di tutti, il cosiddetto “palloncino” per alcol test, che quantifica il tasso alcolemico accumulato nel sangue a seguito di ingestione di alcolici e che ogni anno provoca numerosissimi incidenti stradali molti dei quali mortali.
L’incontro si è concluso, con la consegna ai partecipanti all’evento, di calendari storici dei Carabinieri offerti dal Comando Generale dell’Arma, mentre gli insegnanti hanno lasciato un ricordo emozionante, facendo intonare in coro ai bambini, “La Fedelissima”, inno dell’Arma che ha accompagnato la lunga e valorosa storia della “Benemerita”.
Prosegue con successo il progetto dell’Arma, che oltre ad avvicinare i nostri piccoli all’uniforme, cerca di orientare queste giovanissime leve a quei valori di legalità che da sempre rappresentano un baluardo da difendere per la nostra Istituzione e per l’Italia intera.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto