freddo

Villaggio dell’accoglienza al Molo Vespucci

Tante le iniziative della Croce Rossa

croce-rossa-italiana-latina

SUD PONTINO – Questa mattina la Croce Rossa Italiana presso l’asilo nido comunale di via Amalfi di Gaeta, ha raccolto generi di prima necessità in favore di meno fortunati, così come avvenuto già in altre scuole del sud pontino. “La raccolta è stata pensata non solo per i piccini ma anche per le loro famiglie. Voglio ringraziare personalmente chi ha compreso lo stato di difficoltà dei propri concittadini ed ha voluto così identificare ancora una volta nell’asilo un punto per intercettare quelle richieste”. “Per noi – ha detto Domenico Rizzello di Cri – questa è un’esperienza importante. Al di là dei prodotti raccolti, ci interessava lanciare un messaggio di fratellanza e credo che il nostro augurio sia stato recepito e fatto proprio da decine di genitori”.

Prosegue intanto l’esperienza del villaggio dell’accoglienza e della solidarietà al molo Vespucci di Formia, dove i senza tetto possono trascorrere la notte al riparo dal gelo. Nei giorni scorsi la compagnia “Le Maschere” si è esibita nel tendone, donando serenità agli ospiti ed agli operatori presenti. Altre iniziative sono in programma per i prossimi giorni.
“Le temperature in picchiata – lancia l’allarme il commissario del comitato Cri Sud Pontino Emilio Donaggio – rischiano di mettere fortemente in pericolo coloro che dormono all’addiaccio. Chiunque sia a conoscenza di questo tipo di situazioni può segnalarle alle operatrici di strada della Croce Rossa o chiamando i seguenti numeri di cellulare: 335.7974274, 335.7974275, 335.7974273, 335.7974267 La sensibilità del comune di Formia e di altre istituzioni, delle imprese di Gaeta, Formia e Minturno e di tanti cittadini privati, ha permesso finora al villaggio di sostenersi in maniera autosufficiente. Grazie davvero a tutti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto