Latina

Piazza Dante, le due maestre vogliono tornare a insegnare

Hanno presentato ricorso contro l'interdittiva del Gip Bortone

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

SAMSUNG DIGITAL CAMERA

LATINA – Le due maestre della scuola di Piazza Dante a Latina, sospese per i maltrattamenti nella scuola per l’infanzia, hanno presentato un appello cautelare contro l’interdittiva all’insegnamento della durata di un anno firmata dal Gip Pierpaolo Bortone. I ricorsi sono stati depositati ieri. Intanto le indagini della Mobile vanno avanti e la situazione di una delle due maestre sempre più difficile rispetto all’altra. A breve sarà stabilita la data della discussione a Roma.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto