cronaca

Trovata a Borgo Sabotino betoniera rubata a Roma

Due persone sono state arrestate dai Carabinieri

ccBORGO SABOTINO – Lo scorso 25 marzo i Carabinieri del Comando di Borgo Grappa e Sezze, supportati da quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Latina, hanno concluso un’altra brillante operazione che ha consentito di trarre in arresto Z.V., 56enne e F.M. 51enne, responsabili, in concorso, del riciclaggio di una betoniera marca Astra, rubata e nascosta in un deposito nella zona di Borgo Sabotino.
In particolare, i militari durante la perlustrazione nell’area periferica di via Casilina Sud, insospettiti dalla presenza di alcuni mezzi parcheggiati all’interno hanno iniziato i controlli accertando che due dei veicoli in sosta stavano lasciando l’area per eludere il controllo. I militari hanno verificato che la betoniera era stata alterata nella punzonatura della matricola, le cui matrici risultavano differenti dal numero di targa, anche questa contraffatta.
Si procedeva quindi all’arresto di entrambi i responsabili del reato, che non sono stati in grado di fornire giustificazioni sul possesso della motrice riciclata, di ingente valore commerciale, rubata a Roma a un imprenditore.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto