latina

Consiglio provinciale, più trasparenza, risparmio e capacità

Tutti i punti all’ordine del giorno sono stati varati con voto unanime

Provincia1LATINA – Più trasparenza nel controllo delle società partecipate e un regolamento che garantisce maggiore risparmio, equità e capacità a disposizione dell’ente nell’ambito delle scelte per gli incarichi esterni affidati per le esigenze legali. Questi i punti qualificanti, sul piano politico e amministrativo, votati oggi durante la seduta odierna del Consiglio provinciale. Un Consiglio che ha varato tutti i punti all’ordine del giorno con voto unanime: la sostituzione del componente dimissionario del Collegio dei Revisori dei Conti con il dott. Gianluca Ciufo (estratto con l’apposita procedura prevista dalla legge); l’approvazione del Regolamento di  Contabilità Armonizzata; l’adozione del Regolamento per il controllo analogo delle società partecipate; l’approvazione del Regolamento per l’istituzione dell’Albo degli Avvocati e Conferimento degli incarichi legali esterni all’Ente a rotazione ciclica; e infine, l’approvazione del Rendiconto della Gestione anno 2015, che a seguito della legge delle abolizioni delle Province anche l’ente di via Costa ha visto un taglio delle spese da parte del Governo.

Proprio sui regolamenti approvati il presidente Della Penna e il vice Bernasconi hanno voluto fare una riflessione: “La politica – hanno affermato – deve tornare ad essere il luogo dove trovano sintesi virtuosa l’interesse superiore della collettività e il bene comune.  I Regolamenti approvati in data odierna vogliono dire proprio questo. E così l’introduzione di questi nuovi regolamenti assume un’importanza strategica e di prospettiva: più garanzie, maggiore controllo da parte dell’ente nelle società partecipate e più spazio per gli avvocati, anche i più giovani, con un regolamento che di fatto mette al centro delle scelte dell’amministrazione i curriculum e le relative specializzazioni, le capacità ma anche l’economicità degli incarichi esterni affidati con criteri oggettivi (attraverso una rotazione automatica e ciclica), grazie all’istituzione di un apposito albo, per esigenze dell’ufficio legale che deve sopperire ad una mole di contenziosi ancora consistente”.​​

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto