musica

Primo maggio città di Latina, torna l’appuntamento in piazza del Popolo

Tanti gli artisti in scaletta, e tante le novità

primo maggioLATINA – Ancora in piedi e con la stessa energia di sempre, il Concertone Pontino più atteso dell’anno torna a conquistare il cuore della città per rendere omaggio alla storica festa dei lavoratori, giunta alla sua XII edizione targata “Primo Maggio Città di Latina” nella cornice del Circolo Cittadino in Piazza del Popolo. A riaccendere il motore sono gli organizzatori Simona Petrucci e Gian Luca Perez. Una produzione che costa fatica ma che nonostante i tempi di generale crisi economica e politica continua a vivere dopo tanti anni per la tenacia e la grande energia dello staff d’assalto che ha fatto la storia pur essendo molto giovane.

Per la prima volta in assoluto gli allestimenti dell’evento del 1 Maggio verranno montati in Piazza del Popolo, nell’area esterna del Circolo cittadino, per consentire contemporaneamente anche lo svolgimento del Mercatino della Memoria giunto ormai al suo ventiduesimo anno di età.

Un gesto non meno importante quello di alcuni artisti legati alla città che pur essendo celebrità fuori casa accettano di esibirsi gratuitamente anche quest’anno per questa iniziativa. Fondamentale, prima della crisi, il sostegno ed il Patrocinio del Comune di Latina, che ha visto nascere questa grande manifestazione, le prime due edizioni in Viale Mazzini e poi insieme agli organizzatori la scommessa di trasferire l’evento in Piazza del Popolo, definita fino ad allora come una piazza “fredda” poco adatta ad ospitare eventi di massa dedicati ai giovani, la terza edizione confermò il contrario contando migliaia di ragazzi per un concerto di J AX che battezzò il palco di Latina, rendendolo uno dei più ambiti d’Italia .
Centinaia le iscrizioni che arrivano ogni anno da tutto lo stivale e una giuria tecnica in questi giorni ha selezionato le band :
TONY RIGGI , GIULIO ANGRISANI, ROCKEROS, MARCO GEMMA, LA SINTESI PERFETTA, LUCIA MORELLI, GIROINSI, AIRPORT, THE CROSSOVER,SHINGLE, MARCO FINO, LA SPORCA CINQUINA, CHRIES, BLOWERS ON FIRE, GIACOMO VERDE, CAOS CALMO, OVERSIDE, FRANCESCO PAPPACENA, SEBBA & SPAZIO, FLAVIO ALESSANDRONI, SWEET WEAPONS, CHIRSTIAN BRIDA, JESTERS AND KILLERS, ANDREA ALFIERO, PRISKILLER & THE FIGHTING WOLVES, JANILY, THE MUNCHIES, CRX, MDM BAND, FRANK MIGLIARA, MIMICA, MANUEL FINOTTI, ABSOLUT, BARKA, CLAUDIO DI CICCO, FRANCESCO TASKAYALI, CHIAZZETTA, VERROSPIA.

Presente sul palco anche quest’anno la  Scuola Modulo Latina di Shake e Laura ed i ragazzi del progetto “Piccole Stelle Cantano”

Il Primo Maggio Città di Latina vedrà fin dalla mattinata anche uno spazio riservato allo storico mercatino del collezionismo e dell’artigianato per promuovere la nuova Ztl e stimolare la passeggiata al centro della città. L’organizzazione è orgogliosa di annunciare anche stavolta la collaborazione con il brand White* di Gianmario Stuppello, giovane stilista già presente con il suo brand in oltre cento boutique in Italia e all’estero che per l’occasione confezionerà capi d’abbigliamento personalizzati per lo staff dell’evento . Durante la serata, il Mad – Museo di Arte Diffusa, che quest’anno compie undici anni, di Fabio D’Achille, in virtù del riconoscimento intitolato a Nino Cepollaro, omaggerà con delle originali creazioni due  personalità che grazie al loro impegno e alla loro creatività nel mondo dell’arte e dello spettacolo, hanno contribuito a rendere nota la città di Latina nel mondo. Durante la giornata, anche l’occasione per festeggiare i 24 anni della Protezione Civile di Latina, sarà presente la squadra al completo ed il Presidente Maurizio Tiberi.

Ad esibirsi sarà il Dj, maestro della consolle e top producer di Beatport Umberto Pagliaroli, scuderia Deeperfect, label internazionale dello storico Dj Stefano Noferini che alternando techno e tech house conquista le classifiche con le sue tracce e l’attenzione del mercato discografico. La conduzione dell’evento spetterà per la prima volta anche ai ragazzi della Banda della Migliara, la “banda” più famosa dell’agro pontino che con oltre quattrocentomila visualizzazioni ha conquistato il web raccontando la storia di un gruppo di malavitosi del tutto incapaci, mettendo a nudo e smitizzando quell’estetica del criminale a cui le serie tv come Gomorra e Romanzo criminale hanno abituato il pubblico.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto