cronaca

Rapina all’Energas di Supino, in manetta cinque pontini

Ad architettare tutto un 49enne di Formia, dipendente dell'azienda

carabinieri-51SUD PONTINO– I Carabinieri di Frosinone hanno arrestato 4 persone del sud pontino per una rapina messa a segno alla Energas di Supino lo scorso 16 gennaio. I militari, nel corso di una conferenza stampa hanno reso noto che la rapina era stata architettata da un dipendente, 49enne di Formia, basista e organizzatore che oggi è stato arrestato insieme ai quattro complici. Due gli esecutori materiali, un 23enne e un 35enne di Formia, che, con il volto travisato e armati di pistole giocattolo, entrarono nell’azienda di mattina, colpirono il loro complice, lo immobilizzarono e dopo aver preso il bottino rubarono anche la sua auto. In manette anche un 33enne di Fondi, e una 39enne di Formia, che avevano avuto il ruolo di palo e autista. Il reato contestato è concorso in rapina aggravata e sequestro di persona visto che, per mettere a segno il colpo, le quattro persone presenti nella sede dell’azienda, furono chiuse nel bagno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto