latina

Omicidio Boschini, riaperte le indagini. Il commento del portavoce del Vescovo

Il parroco fu ucciso nel 1995 a Borgo Montello

boschinLATINA – Dopo la notizia della riapertura dell indagini per l’omicidio del sacerdote Don Cesare Boschin, il Portavoce del Vescovo ha detto: “Abbiamo appreso la notizia circa la riapertura delle indagini preliminari per l’omicidio del sacerdote Cesare Boschin, decisa nei giorni scorsi dal Procuratore Capo della Repubblica di Latina Andrea De Gasperis. Rinnoviamo la nostra piena fiducia nel lavoro degli inquirenti affinché sia chiarito definitivamente il grave fatto di sangue accaduto il 29 marzo del 1995 a Borgo Montello, località in cui don Boschin era parroco. L’omicidio è di per sé un atto esecrabile, da condannare sempre, che incide profondamente nella società in cui è commesso, specie per la scia di dolore che si lascia dietro. Così, addolora ancor più che la vittima sia un sacerdote, uomo che per vocazione ha scelto di annunciare la Vita nuova che porta Gesù Cristo. Con l’occasione, in questo Anno straordinario della Misericordia continuiamo ad affidare al Signore il compianto don Cesare Boschin, pastore della comunità di Borgo Montello che ha servito con zelo per decenni».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto