top volley

Coach Vincenzo Nacci si presenta alla città

Per la società un anno particolarmente importante

nacciLATINA – Si è svolta presso l’Hotel Europa a Latina la conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico della Top Volley Vincenzo Nacci. A fare gli onori di casa il presidente Gianrio Falivene e il ds Candido Grande.

“Questo è un anno importante per la società che compie il suo 45mo anno – ha detto Gianrio Falivene – mentre sia io che Candido invece siamo al decimo. In un periodo dove ci sono tanti ‘scienziati’ della pallavolo, noi ci riteniamo ‘Agricoltori’, perché ogni mattina usciamo sui campi per portare a casa la nostra giornata sperando nella stagionalità di questo evento. Oggi è il giorno della semina, a fine anno vedremo quale sarà il raccolto. Presentiamo un allenatore nuovo che viene da esperienze in un altro continente e che è alla sua prima stagione in superlega. Anche lui viene dalla mia regione, ho coniato lo slogan “più Puglia per tutti”.

Candido Grande: “Vincenzo ha un contratto con noi uno anno più uno. È già da qualche anno che penso a lui e quest’anno è stata la prima telefonata. Possiamo considerarlo un giovane del nostro sport, ma viene da risultati importanti con il Venezuela. Adesso la palla passa a lui, ci deve ripagare dimostrando quello che vale. Ci manca ancora qualche elemento per completare la rosa, speriamo nei prossimi giorni di ufficializzare qualche nuovo innesto”.

Vincenzo Nacci: “Ci conoscevamo poco, ma da quando abbiamo iniziato a lavorare sembra che il tempo si sia dilatato. Non mi spaventa questa responsabilità, anche se so che il difficile sarà mantenere questo livello. L’esperienza in Venezuela mi ha fatto crescere e maturare, adesso penso di essere pronto. Credo che abbiamo scelto un buon gruppo, ora dobbiamo lavorare per vedere sul campo il nostro reale livello. Io penso che possiamo centrare l’obiettivo playoff. Credo che anche chi mi ha preceduto, escludendo Prandi che uno dei grandi, ha avuto in Latina un trampolino di lancio. Vedo un gruppo che ha grandi motivazioni, penso che il livello si è alzato, con qualche squadra in più che può lottare per il vertice, ma ogni stagione ci sono delle sorprese. Noi dobbiamo pensare solo a noi e farci trovare pronti ogni gara”.

ASCOLTA NACCI

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto