gaeta

Multa e sequestri per i pescatori di cozze al pontile petroli

Operazione della Guardia Costiera

Foto1 - CS - GC in data 29.07.2016GAETA – La Guardia Costiera di Gaeta in località “Peschiera”, ha avvistato pescatori sportivi intenti ad asportare dai piloni di sostegno del pontile petroli, oltre un quintale di cozze, nascoste poi all’interno di sacchi. Quella zona di mare è interdetta ad ogni attività di pesca ai fini della sicurezza della navigazione e della salvaguardia della vita umana in mare, perchè utilizzata dalle navi petroliere come bacino evolutivo di manovra in ingresso al pontile petroli. I militari hanno sequestrato il prodotto ittico illegalmente raccolto, e la relativa attrezzatura subacquea utilizzata, sanzionando i due pescatori per oltre 2.000 euro. Il prodotto sequestrato, ancora vivo, è stato poi rigettato in mare.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto