volley

Bojan Strugar, arriva un nuovo opposto nella Top Volley

"Una occasione che voglio sfruttare"

Bojan-Strugar

LATINA – Il mancino montenegrino Bojan Strugar è l’ultimo arrivo in casa Top Volley Latina. Un accordo della durata triennale. Affiancherà Alessandro Fei nel ruolo di opposto. A Latina già due illustri connazionali: Goran Vujevic, considerato il pallavolista più importante del Paese, Milos Nikic fresco campione d’Italia con Modena.

Nato nella “nuova” capitale Podgorica ventuno anni fa, alto 203 centimetri, Strugar è cresciuto nel vivaio del Budcnost, per poi approdare in prima squadra dove ha disputato quattro finali scudetti consecutive e tre finali di Coppa nazionale oltre alla seconda posizione nella lega balcanica nel 2013. Lo scorso anno si è spostato in Romania nel Piatra Neamt. Dal 2010 al 2014 ha fatto parte delle nazionali giovanili montenegrine dove ha partecipato a tutte le manifestazioni vincendo il premio di miglior schiacciatore cadetto due volte e miglior giocatore juniores sia nel 2013 che nel 2014. Questi risultati lo hanno già proiettato nella nazionale maggiore dove ha vinto l’European League 2014 e ha partecipato alla World League 2015.

Bojan Strugar: “Non ho bisogno di parole per descrivere la gioia di poter far parte del campionato più forte del mondo, dove la pallavolo è molto seguita e rispettata. Ho questa chance che non si crea tutti i giorni. Sono molto ansioso d’iniziare a lavorare e sfruttare questa occasione di progresso per la mia carriera e di mettermi alla prova. So delle ambizioni che ha il club e sono ottimista per la stagione. Avrò come compagno Alessandro Fei, che ha giocato quattro olimpiadi ed è campione del mondo, da lui avrò tanto da vedere e imparare oltre a Sottile che ha vinto nei giorni scorsi una medaglia a Rio. È un’occasione che devo sfruttare, ho tanta voglia di dimostrare il mio valore”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto