appuntamenti

“Cisterna estate”, un successo

La kermesse è stata molto seguita da migliaia di turisti

Carboni_Cisterna_pubblico2CISTERNA – Una “Cisterna Estate” da ricordare. Con uno dei più ridotti investimenti economici degli ultimi venti anni è stato comunque possibile offrire ai cittadini e ai tanti visitatori, un calendario di eventi seguitissimo e molto variegato. Sport, musica dal vivo, karaoke, mostre, spettacolo, cabaret, cinema, cultura, teatro, moda, tradizioni storiche e religiose, folclore e tanto altro. Senza mai dimenticare l’aspetto sacro e religioso, fulcro della Festa di San Rocco, con la suggestiva e partecipata processione del 15 agosto con la reliquia del patrono e la presenza del Vescovo e poi domenica quella del tradizionale Ottavario, dallo scorso 29 luglio fino a domenica 21 agosto le proposte di intrattenimento sono state davvero numerose e tutte partecipate.

In più occasioni a migliaia le presenze nella strade e piazze del centro urbano in occasione del Cisterna Summer Festival, del Ferragosto Cisternese, fino a superare le 20mila presenze con il bellissimo concerto di Luca Carboni, il primo tenuto quest’anno dall’artista in una pubblica piazza ad ingresso gratuito.

Grande successo ha ottenuto, poi, lo scorso fine settimana anche il Cisterna Film Festival concludendo con una tre giorni di elevata qualità cinematografica proveniente da tutto il mondo una rassegna eccellente.

Per l’organizzazione tecnica generale della rassegna, l’Amministrazione comunale si è affidata all’associazione Pro Loco, oltre a numerose associazioni e organizzazioni del territorio per le singole iniziative.

“Sono soddisfatta di come sia andata quest’anno la rassegna estiva – commenta il Sindaco Eleonora Della Penna -. Un plauso sentito al presidente della Pro Loco Andrea La Ricci e ai suoi collaboratori per l’impegno che hanno profuso e il risultato raggiunto”.

“Nonostante l’esiguità del finanziamento comunale e con un grosso lavoro di ricerca di ottimizzazione dei costi e di sponsor privati – afferma Andrea La Ricci – siamo riusciti a proporre una calendario di eventi davvero notevole che probabilmente non ha eguali in questa provincia ed oltre. Da evidenziare che tutti gli spettacoli erano ad ingresso gratuito ma non per questo di bassa qualità. Al contrario abbiamo avuto artisti di fama nazionale per tutti i gusti e le fasce di età come Briga, Ceccherini, Luca Carboni per citarne alcuni. E poi il Premio della Canzone Italiana, il Cantagiro, per finire con il Festival internazionale del cortometraggio credo abbiamo davvero soddisfatto le aspettative degli operatori commerciali e soprattutto delle migliaia e migliaia di visitatori e cittadini che hanno affollato le strade, piazze e lo storico Palazzo Caetani dandoci la possibilità di tracciare un bilancio finale davvero positivo”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto