latina

La Ind.Eco mette a disposizione i suoi mezzi per aiutare nelle zone del sisma

5 escavatori, 3 compattatori e 1 camion dumper caterpillar

Rieti 25 agosto 2016.       ANSA/ANGELO CARCONI

Rieti 25 agosto 2016. ANSA/ANGELO CARCONI

LATINA – Dopo i tragici e luttuosi accadimenti verificatesi in diversi centri laziali per il sisma avvenuto la settimana scorsa in alcune zone del Reatino, la direzione della Ind.Eco. srl come gesto di solidarietà ha messo a disposizione i propri mezzi e le proprie risorse umane per conto della Regione Lazio e della Protezione Civile da utilizzare nelle zona colpite dal terribile terremoto. Infatti, dopo i primi soccorsi, la solidarietà morale, gli interventi con le spedizioni di generi di prima necessità, ora le cittadine laziali colpite dal grave sisma hanno la necessità di ricostruire dalle macerie, quelle macerie che vanno però dapprima selezionate, caricate ed eliminate.

L’intervento della Ind.Eco si riassume nello specifico di 5 escavatori, 3 compattatori e 1 camion dumper caterpillar (capace di caricare 20 metri cubi di materiale, rispetto alle decine di milioni di calcinacci e laterizi). Non solo: la direzione Ind.Eco ha anche messo a disposizione le proprie risorse umane nel numero di una dozzina di elementi. Un impiego di mezzi e uomini per la durata di 1 mese nelle zone colpite dal terremoto.

“Guardando quelle drammatiche e tragiche immagini non si può restare indifferenti – ha detto l’ad di Ind.Eco, Giorgio Cardona-, ognuno di noi si deve sentire chiamato in causa per l’apporto che potrà fornire. E noi in questo momento possiamo dare questo piccolo contributo per permettere che si possano ricreare al più presto le condizioni di una normalità che forse però difficilmente potrà tornare tale in un lasso di tempo breve”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto