latina

Ampliamento dello stadio Francioni, giudizio immediato per l’ex dirigente del settore urbanistica Rino Monti

Il processo il prossimo 8 novembre. E' accusato di abuso d'ufficio

Shares

sequestro francioniLATINA – Sarà processato il prossimo 8 novembre con giudizio immediato Rino Monti, che ricopriva il ruolo di responsabile del settore urbanistica al Comune di Latina. E’ indagato per l’inchiesta che riguarda i lavori di ampliamento della gradinata dello stadio Francioni bloccati dai Carabinieri che su disposizione del giudice Nicola Iansiti bloccarono tutto sequestrando il cantiere. La richiesta del rito immediato è stata avanzata, si legge questa mattina dalle colonne de Il Messaggero, dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano. Rino Monti è accusato di abuso d’ufficio per aver dato l’ok all’ampliamento nonostante non fosse in linea con il piano particolareggiato della zona R3. Lo stesso piano che fu poi annullato dal commissario prefettizio Giacomo Barbato perchè ritenuto illegittimo.
Secondo la consulenza tecnica disposta dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano i lavori erano abusivi perchè iniziati dopo l’entrata in vigore del Piano Particolareggiato R3 che trasformò la destinazione d’uso del campo da “verde pubblico attrezzato” a “Verde pubblico assoluto” e questo portò all’impossibilità di effettuare interventi per incrementare la cubatura.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto