serie b

Pietro Leonardi lascia il Latina Calcio, dopo la sentenza del Tfn non è più dg

Il tribunale lo ha condannato a 5 anni di squalifica con preclusione

_gta2176LATINA – Pietro Leonardi ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di direttore generale dell’US Latina Calcio. A renderlo noto è la stessa società dopo la sentenza del Tribunale Federale Nazionale che ha inflitto a Leonardi 5 anni di squalifica con la preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della Fgic, e un ammenda di 150 mila euro, per il dissesto economico finanziario del Parma. Leonardi, all’epoca dei fatti era amministratore delegato della società.

“Questa mia iniziativa, oltre a costituire un atto dovuto in ottemperanza a quanto stabilito dalla sentenza, vuole rappresentare il modo per rispettare la società che ringrazio per avermi concesso un’opportunità di lavoro – spiega Leonardi – ricordando che fin dall’inizio della vicenda, attraverso le parole della proprietà, l’US Latina ha sempre ribadito di rimandare ogni decisione su di me a quelle che sarebbero state le sanzioni della giustizia sportiva. Questa mia scelta, inoltre, rappresenta un modo per rispettare e ringraziare la città di Latina e la tifoseria nerazzurra che hanno saputo adottarmi nel momento più complicato e difficile della mia vita”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto