latina

Prima campanella, il Vittorio Veneto torna nella storica sede in viale Mazzini

Il sindaco di Latina Damiano Coletta in via Tasso, l'assessore Di Muro, in piazza Dante

Shares

vittorio-veneto-orizzontale-300x225LATINA – Primo giorni scuola per la maggior parte degli studenti pontini. Un cartello ha accolto i ragazzi del Vittorio Veneto Salvemini rientrati nel loro storico istituto di Viale Mazzini, dopo i lavori di ristrutturazione. “Siamo tornati”, questa la scritta sul cancello della scuola completamente ristrutturata. Un intrevento da 600mila euro per l’istituto tecnico di via Giuseppe Mazzini che festeggerà anche gli 80 anni. “Siamo contenti – ha detto la dirigente scolastica Diana Colongi – di essere tonati e in più abbiamo un doppio motivo per festeggiare e lo faremo appena possibile, perchè quest’anno cadono gli 80 anni dalla fondazione della scuola. I lavori sono terminati, il più è fatto, manca ancora qualcosa, come ad esempio la sistemazione delle porte al primo piano, tutte piccole cose che faremo presto”.

Lavori terminati anche all’agrario San Benedetto: “Sono terminati i lavori alla palazzina che era in ristrutturazione, la scuola avrà 14 aule in più”.

Soddisfazione per i lavori eseguiti in queste due scuole, è stata espressa dalla presidente della Provincia Eleonora Della Penna.

Il sindaco Sindaco Damiano Coletta invece, dopo la l’intervento di ripulitura di ieri, è tornato questa mattina all’Istituto Comprensivo di Via Tasso per salutare studenti, insegnanti, presidi e personale amministrativo e fare a tutti loro il suo personale in bocca al pupo. “Oggi inizia per voi un lungo “viaggio” – ha detto rivolgendosi agli alunni di prima elementare – un viaggio fatto di scoperte da condividere con nuovi insegnanti e nuovi compagni. Dovrete confrontarvi con tante novità in questo percorso che iniziate oggi. Non abbiate paura di ciò che non conoscete, ascoltate i vostri maestri e fate tesoro di quanto vi insegneranno. Imparate senza dimenticare di divertirvi e di coltivare la vostra curiosità e le vostre passioni. Conoscere, imparare, scoprire ci rende persone consapevoli e quindi capaci di scegliere”. Coletta non ha mancato di ringraziare insegnanti e dirigenti “per il lavoro che svolgono quotidianamente con costanza e dedizione” e il personale non docente “che si preoccuperà di rendere le vostre giornate a scuola più gradevoli e sicure”.

L’Assessore alla Scuola Antonella Di Muro ha aperto il nuovo anno insieme alla comunità scolastica di Piazza Dante: prima della tradizionale cerimonia di accoglienza l’Assessore ha visitato le classi dell’istituto per conoscere maestri, alunni e augurare loro un buon inizio d’anno e un altrettanto buon lavoro.

SPERLONGA – Si apre all’insegna della sicurezza l’anno scolastico a Sperlonga. All’istituto comprensivo statale “Michelangelo Buonarroti” di via Valle è intervenuto anche il sindaco Armando Cusani che ha consegnato ai responsabili del plesso scolastico 2 defibrillatori, frutto di un accordo di convenzione tra il Consorzio Sperlonga Turismo, il Comune e l’Istituto comprensivo “Buonarroti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto