dopo il sequestro

Latina, demolite le stalle abusive dei Di Silvio

Erano costruite sui terreni del Comune in via Copenaghen e via Gran Sasso

stalle

LATINA – Sono state abbattute dalla polizia le stalle costruite dai Di Silvio in via Copenaghen e in via Gran Sasso sui terreni del Comune. A un mese dal sequestro delle baracche e di 9 cavalli, l’operazione  ha preso il via nelle prime ore di questa mattina.
“L’attività  – spiega in una nota la Questura – rientra in quel patto di collaborazione siglato con l’Amministrazione Comunale l’11 ottobre scorso. In primo piano sono stati posti l’impegno a ristabilire il principio della legalità ogni qual volta non sia garantita alla cittadinanza la piena fruizione dei beni facenti parte del patrimonio comunale. Le demolizioni delle stalle vanno inserite nel quadro del recupero del decoro urbano”.
Le operazioni coordinate dalla Polizia di Stato sono state svolte in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, Vigili Urbani e Vigili del Fuoco ed il Servizio Veterinario dell’Asl. Sequestrati oggi altri 2 cavalli a un pregiudicato appartenente al clan Di Silvio che si trova agli arresti domiciliari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto