l'appuntamento

Come riciclare: Formia ospita il PalaComieco

La struttura itinerante visitabile in Piazza Vittoria fino al 13

L'inaugurazione con il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo

L’inaugurazione con il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo

FORMIA – Oggi a Formia il secondo appuntamento del tour autunnale PalaComieco, l’iniziativa che Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica organizza da oltre dieci anni nelle piazze italiane per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone. In collaborazione con il Comune di Formia e Formia Rifiuti Zero, fino al 13 novembre sarà possibile visitare la struttura itinerante in Piazza della Vittoria con ingresso libero tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00.

Come nascono carta e cartone? Come si differenzia correttamente? A cosa serve la mia raccolta differenziata? Al PalaComieco si potranno trovare risposte a tutte queste domande in modo divertente e interattivo: “Nel Comune di Formia, lo scorso anno, ogni cittadino ha raccolto mediamente 44 kg di carta e cartone. Nel 2016 prevediamo che questo risultato possa migliorare e raggiungere la media nazionale pari a 51,5 kg/abitante” ha dichiarato Piero Attoma, Presidente di Comieco al microfono di Radio Luna.

ASCOLTA Qui Latina (rubrica in onda alle 11)

Il Sindaco del Comune di Formia Sandro Bartolomeo ha dichiarato: “Il Comune di Formia sostiene da tempo la raccolta differenziata e il riciclaggio dei rifiuti. Le politiche messe in campo negli ultimi anni dall’Amministrazione comunale hanno consentito alla città di superare nello scorso settembre la soglia del 70% di rifiuto differenziato. Sappiamo bene quanto decisiva sia la collaborazione della popolazione che contribuisce al risultato differenziando i rifiuti in modo sempre più efficace e consapevole. Il nostro obiettivo è confermare questi numeri e incrementarli ulteriormente, per cui è necessario mantenere alto il livello di informazione e sensibilizzazione. ‘Comieco’ è uno dei principali attori del settore e siamo lieti di ospitare l’iniziativa all’interno del nostro territorio comunale. Crescere cittadini consapevoli e responsabili ci aiuterà a tutelare l’ambiente e a costruire modelli di raccolta sempre più sostenibili ed efficaci”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto