calcio malato

Daspo per due dirigenti della Cassio Club di Formia

Hanno imposto la loro presenza sul campo di Maranola dove si allenava il Formia Calcio

Il commissariato di polizia di Formia

FORMIA – Daspo per due dirigenti della società sportiva calcistica “Cassio Club” di Formia. Per A.L. e A.V., il Questore di Latina ha emesso il provvedimento per la durata di un anno e mesi sei, con obbligo di presentazione quindici minuti dopo l’inizio del primo tempo e quindici minuti dopo l’inizio del secondo tempo di ogni incontro che la squadra del Formia disputerà.
All’origine del provvedimento quanto accaduto in occasione dell’aggressione subita dai Dirigenti del “Formia Calcio 1905” il 9 agosto 2016, intorno alle ore 18,00, nel corso di una seduta di allenamento della prima squadra presso al campo sportivo di Maranola.
In quella occasione i due dirigenti del Cassio Club, seppur non autorizzati dal Comune di Formia ad utilizzare l’impianto sportivo, hanno imposto la loro presenza sul campo con l’uso della forza, facendo allenare gli allievi della loro scuola calcio. Il presidente del Formia Calcio ha presentato una denuncia al Commissariato di Formia che ha poi portato al provvedimento.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto