cronaca

La Squadra Mobile di Latina arresta Ciarelli e Caponi

Il primo deve scontare 14 anni, l'altro 3 anni

Il dirigente della Mobile Antonio Galante

LATINA – La Squadra Mobile della Polizia di Latina ha arrestato Marcello Caponi 39 anni, colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso il 6 giugno 2016 dal Tribunale di Latina, dovendo espiare 3 anni e 6 mesi per reati contro il patrimonio tra cui rapina e porto abusivo di arma. L’uomo era fuggito rendendosi irreperibile, è stato individuato nell’abitazione della fidanzata. Il ricercato ha tentato di fuggire dal balcone dell’appartamento ma è stato subito bloccato.

Un altro ordine di carcerazione è stato eseguito nei confronti di Antongiorgio Ciarelli di 37 anni già ai domiciliari, deve espiare la pena di 14 anni e 1 mese di reclusione per i reati di associazione per delinquere, tentato omicidio, porto abusivo di armi da fuoco ed estorsione. Il provvedimento restrittivo arriva dopo la recente pronuncia della Corte Suprema di Cassazione, nell’ambito del processo “Caronte” che ha confermato l’esistenza, nel capoluogo pontino, di un’associazione per delinquere costituita dalle famiglie Di Silvio – Ciarelli.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto