lo scatto

Rubano la slot, poi la gettano nel fiume Cavata

L'ha trovata il presidente dell'associazione, Saverio D'Ottavi

LATINA – Navigando il fiume in canoa, il presidente dell’associazione Cavata si è imbattuto in una slot machine gettata nelle acque, che scorrono nel tratto tra Borgo Faiti e Monticchio. E’ presumibile che ladri abbiano rubato la macchina per le scommesse e poi se ne siamo disfatti nel modo peggiore, inquinando anche il corso d’acqua dove oggi si pratica canoa a contato con la natura.

Un vero attacco all’ambiente, se si pensa che il fiume offre invece spettacoli come le ninfee.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto