Terzo arresto per la 47enne di Minturno che perseguita il parroco

Il sacerdote di San Pietro Apostolo Don Luca è da tempo vittima di stalking

MINTURNO – Era da poco tornato al suo posto, nella chiesa di San Paolo Apostolo a Minturno, il parroco Don Luca Macera, da tempo perseguitato da una donna, ma ieri ha subito una nuova aggressione e per lei sono scattate le manette. E’ la terza volta. La signora, una 47enne di Formia è accusata di stalking: è stata prima ammonita, poi arrestata due volte dai carabinieri, contro di lei è stato emesso un rodine del giudice che le vieta di avvicinarsi al prete, ma nulla fino ad ora è servito. Dopo un periodo di riposo, il parroco è tornato al suo posto e la donna puntuale, al termine della Messa del pomeriggio celebrata all’Annunziata, si è presentata nuovamente scagliandosi contro di lui che è stato costretto alla fuga. I Carabinieri l’hanno arrestata ed è ora ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto