cantieri

Cittadella giudiziaria a Latina, aperto il tavolo con il Ministro Orlando

Coletta fiducioso: "Reciproco interesse a portare a compimento l’intervento"

Il cantiere della cittadella giudiziaria di Latina

LATINA – Si è aperto oggi il tavolo operativo sulla Cittadella Giudiziaria a Latina. Il sindaco Damiano Coletta insieme al Presidente del Tribunale di Latina Catello Pandolfi e al Procuratore Capo della Repubblica Andrea De Gasperis sono andati dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando per parlare del completamento del primo stralcio della Cittadella giudiziaria che dovrebbe consentire la realizzazione della nuova Procura. Gli uffici lascerebbero dunque via Ezio per viale Le Courbusier. Come già anticipato dal sindaco Coletta, il Comune deve avere dal Ministero per gli affitti dei locali attuali della Procura in Via Ezio, oltre 10 milioni di euro anticipati fino al 2015.

Nel corso della seduta è stato preso in esame il progetto di completamento della Cittadella Giudiziaria. «Durante il confronto improntato all’insegna della cordialità – commenta il Sindaco Coletta – abbiamo condiviso un percorso finalizzato all’ottenimento di un finanziamento che sia in grado di coprire quantomeno il primo stralcio dell’opera, ovvero la sistemazione degli uffici della Procura. Siamo usciti dall’incontro ottimisti e fiduciosi in quanto abbiamo la sensazione che ci sia il reciproco interesse a portare a compimento l’intervento. Aspettiamo ora i successivi passaggi necessari per la realizzazione dell’opera».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto