cronaca

Condannata per truffa, era spartita nel nulla. La Finanza la trova a Lenola

La 45enne sarda deve scontare due anni di reclusione

LENOLA – Era stata condannata per una una serie di truffe messe a segno sul litorale romano, ma non aveva mai espiato la sua pena, perchè era sparita nel nulla. La Guardia di Finanza di Formia l’ha rintracciata ieri a Lenola, in località Passignano. Si tratta di una 45enne sarda, condannata dal Tribunale di Velletri, a due anni di reclusione ed al pagamento di una multa di 1.600 euro, per i reati di “truffa” e “sostituzione di persona”, commessi a partire dall’anno 2010 sul litorale romano ed in particolare nella zona di Tor San Lorenzo. La donna è stata accompagnata nella caserma della Guardia di Finanza di Formia per poi essere trasferita alla Sezione femminile del carcere di Rebibbia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto