la sentenza

Maltrattamenti nella scuola di piazza Dante a Latina, condannate le due maestre

Quattro mesi all'educatrice che ha patteggiato, una quarta è stata invece rinviata a giudizio

LATINA – Due anni e un anno e otto mesi. E’ questa la condanna stabilita dal giudice Laura Matilde Campoli nei confronti di Rita Procida e Rita Borrelli, le due maestre della scuola Mariele Ventre di piazza Dante accusate di maltrattamenti nei confronti dei bambini.  Per loro il pm Simona Gentile aveva chiesto 4 anni durante la requisitoria e in aula ieri pomeriggio sono stati analizzati dal magistrato anche i filmati ripresi dalle telecamere nascoste nell’aula. Ieri inoltre il giudice ha condannato a 4 mesi un’altra educatrice  che aveva chiesto il patteggiamento e che doveva rispondere del reato di abuso dei mezzi di correzione mentre un quarta maestra che ha scelto il rito ordinario, è stata rinviata a giudizio. I legali delle due principali accusate hanno annunciato che ricorreranno in appello.

3 Commenti

3 Commenti

  1. Rosalba Diana

    Rosalba Diana

    10 Marzo 2017 alle 19:52

    Vergogna. .!!!!

  2. Rosalba Diana

    Rosalba Diana

    10 Marzo 2017 alle 19:52

    Fate schifo. ..bestie

  3. Michela Toselli

    Michela Toselli

    11 Marzo 2017 alle 8:40

    Dov è la condanna se nn si fanno neanche il carcere? E tra pochi giorni potranno di nuovo esercitare il loro sporco lavoro tra i bambini? Nn ho parole…. quei poveri bambini maltrattati , e loro se la cavano così??? Non ci voglio credere…. che schifo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto