cronaca

Revocata dal gip la misura interdittiva dai pubblici uffici per Pasquale Incarnato

L'ex segretario generale dl Comune di Latina era coinvolto nell'operazione The Queen della Dda

NAPOLI – Il Gip del Tribunale di Napoli ha revocato la misura dell’interdizione dai pubblici uffici per 12 mesi per l’ex segretario generale del Comune di Latina, Pasquale Incarnato. L’alto dirigente è indagato nell’inchiesta The Queen della Dda sugli affari tra il clan camorristico Zagaria e ambienti della politica campana. Dall”interrogatorio dell’indagato sono emersi elementi che hanno convinto i giudici a rivedere la sua posizione a revocare la musica.

La Guardia di Finanza aveva eseguito 69 ordinanze di custodia cautelare, tra i destinatari anche imprenditori e politici, tra cui il consigliere regionale della Campania Pasquale Sommese (Ncd), ex assessore al Turismo della Regione Campania che è stato arrestato, così come il sindaco di Aversa (Caserta) Enrico De Cristofaro.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto