l'intervista

Cgil, Cisl e Uil insieme a Latina per il 1 maggio

"Lavoro, le nostre radici il nostro futuro", è il titolo della manifestazione che si svolgerà nell'arena del Circolo cittadino

LATINA – “LAVORO LE NOSTRE RADICI IL NOSTRO FUTURO” è il titolo della manifestazione che si terrà il prossimo 1 Maggio a Latina, a partire dalle ore 18.00 presso l’Arena del Circolo Cittadino, promossa da CGIL, CISL, UIL per celebrare la Festa del Lavoro, insieme al Comune, alla Federlazio, alla Confcommercio, alla Confesercenti e alla Confagricoltura di Latina.
Un evento che offre spunto per soffermarsi sull’importanza che “ogni uomo e ogni donna possa lavorare e guardare in faccia gli altri con dignità” e quindi senza rischio di emarginazione. Sul diritto al lavoro si poggia la vita economica e sociale di ogni cittadino, come ci ricorda la nostra Costituzione all’art.1., e pertanto il sindacato deve più che mai diventare soggetto che tende a costruire ponti di sinergia tra imprese, territorio e comunità civile nell’obiettivo di realizzare condizioni di sviluppo per dare futuro al Paese e in particolare alle nuove generazioni.

ASCOLTA L’INTERVISTA A ROBERTO CECERE, SEGRETARIO DELLA FEMCA CISL

I Segretari Generali Briganti, Cecere, Garullo hanno voluto organizzare, per la prima volta a Latina, la festa dei lavoratori per dare un segnale di vicinanza alle tante persone che hanno perso il lavoro e per ricordare il settantesimo anniversario dell’eccidio di Portella della Ginestra quando undici lavoratori partecipanti al corteo del primo maggio furono barbaramente uccisi. Il sindacato confederale non nasconde le preoccupazioni per la drammatica situazione occupazionale della Provincia che sembra non trovare soluzioni. A tal proposito conferma di aver già chiesto un incontro al sindaco di Latina per cominciare a tracciare un percorso condiviso tra le parti sociali, insieme ai rappresentanti dei vari Comuni, per comprendere quale sarà il futuro di questa provincia. Un territorio da rilanciare attraverso infrastrutture che si attendono da anni, e per il quale CGIL,CISL,UIL possono fornire un valido contributo attraverso una serie di progetti che hanno avviato coinvolgendo anche la Regione.
La manifestazione sarà caratterizzata anche da un evento musicale al quale prenderanno parte diverse band emergenti della città di Latina, tra le quali i Kaufmen, i The Wrong Generations, gli Stolen Smiles , Armando Croce che con il suo gruppo presenterà il suo album ”Men there server est” e la Supermarket Live Band con Marco Lombardo,Pino Saracini,Daniele Cinto,Claudia Finotti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto