cronaca

Sequestrato il “centro raccolta veicoli fuori uso” di Maenza

L'indagine è nata dopo l'investimento di una anziana a Sezze. Il gestore aveva rottamato l'auto pirata

MAENZA – I Carabinieri hanno sequestrato preventivamente il “Centro raccolta veicoli fuori uso” di Maenza. Nell’area di circa 5000 metri quadri, i militari hanno accertato il deposito incontrollato di parti di veicoli fuori uso, la mancata pavimentazione ed impermeabilizzazione e l’assenza di autorizzazione allo scarico delle acque reflue. L’operazione nasce da un’altra attività che aveva portato nel 2016 a sottoporre agli obblighi di polizia giudiziaria, il gestore dell’impresa, un commerciante di Maenza, indagato con altre due persone, tra cui il conducente del mezzo che aveva investito un’anziana a Sezze la sera del 12 novembre 2015, dandosi poi alla fuga senza prestare soccorso. Il gestore del centro aveva provveduto a rottamare l’auto coinvolta nell’incidente.

1 Commento

1 Commento

  1. roby

    29 Aprile 2017 alle 11:58

    Che volpe ! Chi lo ha consigliato , Arsenio Lupin ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto