sindacale

La commissione invalidi civili non si riunisce, mille domande del Distretto Latina 1 in attesa di risposta

Nulla si muove dal dicembre 2016. La Uil valuta azioni legali per difendere i cittadini

Shares

LATINA – La Uil pensionati di Latina scrive alla Regione Lazio, alla Ausl di Latina e all’Inps. Ci sono infatti oltre 1000 domande di invalidità bloccate da dicembre 2016 nel distretto Sanitario Latina 1 che comprende Cisterna, Cori e Rocca Massima. La causa? Il blocco dell’attività delle Commissioni Invalidi Civili che si protrae da 7 mesi. Nonostante le sollecitazioni presentate più volte sia dai sindacati che dagli stessi cittadini, pare non ci sia modo, al momento, di risolvere il problema. “Si tratta di ritardi intollerabili che colpiscono duramente gli interessi di cittadini particolarmente in difficoltà – spiegano dalla Uil – a cui viene negata la possibilità di usufruire di diritti essenziali per la propria sopravvivenza. Chiediamo l’intervento dei responsabili degli Enti chiamati in causa per fine di risolvere il problema del corretto funzionamento delle Commissioni Invalidi Civili”.

Intanto però la Uil sta verificando “con il servizio legale le modalità più opportune per tutelare gli interessi dei propri assistiti, tra cui sono presenti anche dei pazienti oncologici per i quali i tempi e le modalità di riconoscimento dell’invalidità civile devono essere scrupolosamente rispettati”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto