cronaca

Omicidio stradale, il giudice concede gli obblighi di firma al 23enne di Latina

Il giovane ha investito e ucciso un ciclista sulla via dei Monti Lepini

Shares

LATINA – Sono stati concessi gli obblighi di firma al ragazzo di 23 anni fermato dai Carabinieri con l’accusa di omicidio stradale, per aver investito e ucciso un ciclista sulla via dei Monti Lepini mercoledì all’alba. Il ragazzo, trovato positivo ad alcool e cannabinoidi, è apparso pentito, ha confermato di aver bevuto una birra e di aver fumato, ma ha anche aggiunto di essersi trovato improvvisamente davanti la vittima in sella alla bici e di non avere avuto il tempo di evitarla. Al termine dell’interrogatorio il giudice ha revocato gli arresti domiciliari.

2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto