economia

Fioriere in centro, il duro attacco dell’associazione Latina Centro a Confcommercio

"L'amministrazione conosce bene la nostra posizione: riapertura durante la settimana chiusura nei week end"

Le fioriere proposte da Confcommercio

LATINA – Dopo la proposta della Confcommercio Lazio Sud per l’istallazione di 23 fioriere e 9 rastrelliere per le biciclette, i commercianti dell’associazione “Latina Centro”, puntualizzano che l’iniziativa è solo dell’associazione di categoria con cui la comunicazione si è interrotta per una mancata visione comune della ztl.

“Noi – spiegano i commercianti dell’associazione composta da 112 attività del centro cittadino – abbiamo rappresentato all’Amministrazione quale sia la nostra posizione: riapertura alla circolazione veicolare nei giorni feriali e isola pedonale attrezzata nei week end. Lo abbiamo fatto in più occasioni a partire dai 3 incontri preelettorali, con la presentazione di un progetto per il centro storico e in numerosi colloqui verbali”. L’associazione puntualizza che “il documento portato alla Amministrazione non vede le firme della nostra Associazione nè quelle di Confesercenti e Confartigianato il che ne fa di fatto un documento di Confcommercio la quale rappresenta nel centro cittadino un pugno di esercizi. Vogliamo infatti ricordare una nota del Presidente Regionale Confesercenti Valter Giammaria con la quale si chiede all’Amministrazione Comunale la immediata riapertura della zona ztl”.

E sul progetto: “Restiamo basiti in quanto in una fase tragica per i commercianti del centro, si propone per rivitalizzare un centro in agonia con 23 fioriere e 9 rastrelliere, più o meno come se in una casa in fiamme si continui imperterriti a spolverare i soprammobili”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto