economia

Un progetto per la ztl a Latina, lo presenta Confcommercio Lazio Sud

Si chiama "Adotta una pianta" e prevede anche l'istallazione delle rastrelliere per le biciclette

LATINA – Rilancio del centro storico grazie al decoro urbano e non solo. La Confcommercio Lazio Sud ha presentato all’Amministrazione comunale di Latina il progetto “adotta una pianta nella Ztl”. L’iniziativa, curata dal delegato di Confcommercio Lazio Sud Valter Tomassi coadiuvato da Fulvio Bianconi, vuole essere un’ulteriore dimostrazione di apertura nei confronti del Comune riguardo la Zona a Traffico Limitato purchè questa venga riqualificata e resa fruibile alla cittadinanza.

Il progetto di riqualificazione si unisce all’organizzazione di un Convegno aperto a tutti gli imprenditori, ai cittadini e all’Amministrazione cui prenderanno parte anche i massimi esponenti esperti che la struttura Nazionale di Confcommercio metterà a disposizione della Città di Latina. Si tratta di esperti che hanno lavorato per il Centro di Parma, Barcellona, dove esiste una perfetta compatibilità tra le esigenze dei cittadini e le legittime aspettative delle categorie imprenditoriali.

In particolare il progetto presentato da Confcommercio Lazio Sud, che sarà interamente finanziato da attività commerciali del capoluogo e, quindi, a costo zero per l’Amministrazione comunale, prevede il posizionamento di 23 fioriere nella ZTL in sostituzione delle altrettanto belle, ma poco visibili, palme con piante a larga chioma.

Le fioriere verranno posizionate anche fuori dalla Ztl lungo i marciapiedi del centro fino a raggiungere Palazzo M in modo da contribuire alla valorizzazione del cuore del capoluogo, in un’ottica di risparmio e riciclo dei beni comuni. Ogni cittadino o imprenditore avrà la possibilità di adottare una pianta sulla quale verrà apposta una targa di ringraziamento. Per la realizzazione però, il Comune dovrà attivare le procedure previste con relative autorizzazioni, nonchè assicurazione e futura manutenzione delle piante.

Oltre alle fioriere, il progetto prevede l’installazione di 9 rastrelliere sosta biciclette,per un totale di 45 postazioni,e 6 panchine in ferro. La durata sarà di 2 anni a partire dal posizionamento delle piante nell’area.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Irene Nasato

    Irene Nasato

    25 Ottobre 2017 alle 16:50

    Programma stupendo che ha sicuramente funzionato a Parma e Barcellona…. Ma poi alle fioriere più belle con i fiori più belli magari caratteristici con piante spettacolari con tanto di targhetta… Poi ci mettete davanti una guardia giorno e notte?

  2. Irene Nasato

    Irene Nasato

    25 Ottobre 2017 alle 16:53

    Perché gli altri progetti con fiori e piante sono durati 24 ore… Sarebbe stupendo confidare in cittadini civili e rispettosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto