l'iniziativa

Il protocollo con il Maxxi è realtà. E Zingaretti annuncia anche fondi per il litorale

Grazie al progetto Metamorfosi arriveranno oltre 800 mila euro, ecco gli interventi

LATINA – E’ stato firmato ieri a Latina, il protocollo d’intesa tra Comune, Regione e Maxxi per continuare un percorso già iniziato con la mostra dedicata a Oriolo Frezzotti e che continuerà con altri eventi, che coinvolgeranno Latina e il Museo capitolino. La firma del protocollo è avvenuta ieri alla presenza del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che ha annunciato anche l’arrivo di fondi per il litorale.

Latina è entrata infatti nella graduatoria del bando pubblicato dalla Regione per l’accesso al Fondo Straordinario previsto nell’ambito del “Piano degli interventi straordinari per lo sviluppo economico del litorale laziale” con il progetto “Metamorfosi”, predisposto dall’Amministrazione comunale.

Il finanziamento ammonta a 824.525,00, ovvero il 59% del costo di investimento complessivo (€ 1.397.500,00). La quota restante, 572.975,00, sarà a carico del bilancio comunale. Il progetto definitivo sarà redatto entro 4 mesi.

CHE COSA PREVEDE – La proposta del Comune prevede il recupero e la valorizzazione di tre aree pedonali sul tratto di lungomare tra Capoportiere e via Casilina e dei limitrofi lotti di spiaggia libera attraverso la dotazione degli opportuni servizi e attrezzature per la fruibilità e accessibilità degli arenili. In particolare: la realizzazione e riqualificazione dell’arredo urbano sul litorale attraverso l’uso di materiale eco-compatibile; la realizzazione di segnaletica per la promozione del lungomare; il recupero e la valorizzazione delle aree degradate; l’introduzione del fotovoltaico e di misure per il risparmio energetico; l’abbattimento delle barriere architettoniche mediante l’adeguamento e la realizzazione di passerelle e percorsi accessibili; la creazione di strutture mobili per postazioni di assistenza, sicurezza e primo soccorso; la realizzazione di impianti eco-sostenibili, postazioni S.O.S. informatizzate e strutture accessorie.

ZINGARETTI A CORI – Il presidente Nicola Zingaretti, insieme all’Assessore Regionale alla Cultura, Lidia Ravera, ha preso parte anche alla cerimonia di inaugurazione del Teatro Comunale di Cori, ristrutturato grazie a un finanziamento regionale che ha permesso di restituirlo alla città in una veste completamente rinnovata. L’intervento, curato dall’architetto Paolo Sellaroli con la collaborazione dell’architetto Angela Papasidero, ha consentito di rinnovare tutti gli arredi – dotando la struttura di circa 100 poltrone fisse – e tutti gli impianti e di valorizzare una porzione di mura poligonali ora apprezzabili in tutta la loro consistenza perché liberate dal diaframma murario che ne ostruiva la vista. Il Teatro è stato intitolato al compianto attore di origine corese Luigi Pistilli, attore di teatro e di cinema, considerato uno dei migliori interpreti teatrali delle opere di Bertolt Brecht.

2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto