GLI APPUNTAMENTI

Latina, arriva il 2018, brindisi di mezzanotte con Giobbe Covatta

Il 1° al D'Annunzio il concerto di Capodanno. Al Moderno spettacolo teatrale

LATINA – Sarà Giobbe Covatta, questa sera, a salire sul palco allestito davanti l’intendenza di Finanza in piazza del Popolo a Latina. La serata del 31 dicembre si aprirà alle 22.15 sulle note della cover band di Vasco Rossi “Doppio Senso”, poi, sul palco allestito davanti l’Intendenza di Finanza salirà alle 23 Giobbe Covatta. “Il meglio di” è lo spettacolo dell’attore che accompagnerà il pubblico alla mezzanotte e al brindisi con spumante. Risaliranno a quel punto sul palco i “Doppio Senso” per suonare le canzoni del rocker di Zocca fino a notte inoltrata.

D’ANNUNZIO – Il primo dell’anno tradizionale appuntamento, a partire dalle 19, con la 31esima edizione del concerto offerto dalle imprese di Federlazio che si svolgerà al teatro D’Annunzio di Latina a cura del Campus internazionale di Musica. Sul palco salirà l’Orchestra Roma Classica, diretta dal Maestro Benedetto Montebello, che si esibirà in un programma che cerca di coniugare la tradizione e l’innovazione.

MODERNO –  Per chi avesse voglia di trascorrere anche la notte di Capodanno a teatro, potrà farlo al Moderno di Latina dove andrà in scena “Taxi a Due Piazze” con Marco Morandi e Matteo Vacca che cura anche la regia. Taxi a Due Piazze è una commedia brillante di Ray Cooney che riscuote enorme successo nei teatri di tutto il mondo dal 1983, racconta la storia di Mario Rossi, un uomo come tanti che ha una tranquilla vita normale: fa il tassista, è sposato ed è molto abitudinario. A movimentare questa normalità il fatto che Mario ha due esistenze parallele con due mogli diverse. “Uno spettacolo leggero e divertente – ha detto il direttore artistico Gianluca Cassandra – per salutare il 2017 che se ne va e accogliere con allegria il nuovo anno”. La serata inizierà con un buffet prima dello spettacolo, intorno alla mezzanotte break per il brindisi e panettone per tutti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto