Inchiesta dei Carabinieri

Operazione TouchDown, l’assessore Gianfranco Buttarelli rassegna le sue dimissioni

Le deleghe tornano nelle mani del sindaco Damiano Coletta in attesa di nuova nomina

LATINA – L’assessore all’Urbanistica ed edilizia scolastica del Comune di Latina Gianfranco Buttarelli ha rassegnato le sue dimissioni. Questo quando deciso dal politico dopo avere ricevuto la notifica degli arresti domiciliari nell’operazione TouchDown eseguita dai Carabinieri del Comando provinciale di Latina e che ha portato all’arresto di diversi amministratori e imprenditori di Cisterna. L’arresto di Buttarelli si riferisce a fatti avvenuti durante la funzione di dirigente svolta presso al Comune di Cisterna e riferibili al 2015.

“L’Assessore Gianfranco Buttarelli – si legge in una nota del Comune – ha rassegnato le proprie dimissioni irrevocabili, ritenendo di dovere immediatamente rinunciare ad ogni carica e attività in seno alla Giunta. Il Sindaco ha preso atto delle dimissioni. La delega al Governo del Territorio, Lavori pubblici e Mobilità torna nelle mani del Primo Cittadino in attesa di nuova nomina”.

“Fermo restando le posizioni garantiste di questa amministrazione – ha dichiarato il Sindaco – ringrazio l’Assessore Buttarelli per l’impegno sostenuto e per la correttezza nell’atteggiamento assunto. Mi auguro che gli esiti delle indagini possano attestare la sua estraneità ai fatti ed esprimo piena fiducia nell’operato della magistratura”.

 

10 Commenti

10 Commenti

  1. Carlo Sarlo

    Carlo Sarlo

    11 Dicembre 2017 alle 15:24

    E te credo….. sta agli arresti !!!!!!!!! Ce mancherebbe pure !!!!!!

  2. Carlo Sarlo

    Carlo Sarlo

    11 Dicembre 2017 alle 15:25

    Coletta è il prossimo a dimettersi

    • Maria Grazia Trevisan

      Maria Grazia Trevisan

      11 Dicembre 2017 alle 15:29

      E perché?

    • Frank Littoria

      Frank Littoria

      11 Dicembre 2017 alle 15:46

      Per incompetenza conclamata e manifesta

    • Maria Grazia Trevisan

      Maria Grazia Trevisan

      11 Dicembre 2017 alle 15:50

      E in questo contesto cosa c’entra?

    • Laura Cataldi

      Laura Cataldi

      11 Dicembre 2017 alle 17:35

      Coletta è l’unico pulito..se l’invidia si vedesse !!!!??

    • Carlo Sarlo

      Carlo Sarlo

      11 Dicembre 2017 alle 17:42

      L’assessore è stato da Coletta tanto voluto assegnandogli (prima anomalia )non contento diverse cariche fondamentali per una città come Latina. Visto che la città veniva da un periodo bruttissimo sotto l’aspetto della legalità e visto che venne messa in evidenza l’anomalia di assegnare cariche così importanti ad un solo assessore, il vostro sindaco coletta non ha desistono nell’assegnarle a Buttarelli. Penso di essere stato abbastanza esplicito per l’appunto farle capire qual è il mio punto di vista a riguardo. È partito tutto dal volere di coletta ed è giusto che paghi personalmente come fanno tutti coloro che sbagliano. Dimenticavo coletta è un politico affiancato dai comunisti… sul fatto che possa risponderne ho i miei dubbi…scusate !!!!

  3. Ana Quiroz

    Ana Quiroz

    11 Dicembre 2017 alle 15:52

    Ma nn hanno dato la notizia in tv di tutti questi arresti xro…xrk?Ah! forze xrk nn erano dei 5*****!hanno preferito parlare dell’albero di natale di Roma che forze e piu importante

  4. Luciana Ciardi

    Luciana Ciardi

    11 Dicembre 2017 alle 17:07

    Spero che Coletta questa volta le accetti

  5. Umberto Giordani

    Umberto Giordani

    11 Dicembre 2017 alle 21:54

    Vergognatevi….ecco chi ci amministra altro che dimettervi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto