gli arresti

Omicidio di Luca Palli ad Aprilia, fermati Vittorio De Luca e Massimiliano Sparacio

L'uomo era stato freddato con colpi di pistola in centro città lo scorso 31 ottobre

Il luogo del delitto

APRILIA – I Carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Latina hanno fermato su provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Latina due uomini accusati dell’omicidio di Luca Palli, freddato a colpi d’arma da fuoco il 31 ottobre scorso in Via Mazzini ad Aprilia. Sono Vittorio De Luca, 32 anni, romano residente ad Anzio e Massimiliano Sparacio, 47 anni, nato a Latina ma residente ad Aprilia.

Si sono rivelate molto utili alle indagini le immagini registrate dal sistema di videorsorveglianza di un bar che si trova a poca distanza dal luogo del delitto e in cui proprio la vittima stava prendendo un aperitivo prima di morire. Le indagini non sono terminate. Tutti dettagli delle indagini e dell’operazione saranno illustrati dagli investigatori e dal magistrato che ha seguito il caso questa mattina nella Sala Borsellino della Procura della Repubblica di Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto