scuola e polemiche

Gasparri annuncia: “Farò dell’asilo San Marco un fatto nazionale”

Il Comune intanto è a lavoro per trovare soluzioni alternative

LATINA – Il probabile candidato del centrodestra alle regionali, Maurizio Gasparri di Forza Italia interviene ancora su Latina, dopo le tre precedenti interrogazioni. Il tema, questa volta, è quello che Gasparri definisce  “l’estromissione delle suore dall’insegnamento nelle scuole comunali di Latina”, per il quale, ha spiegato, monterà un caso nazionale.

L’intervento di Gasparri segue la decisione del Comune di Latina di indire un bando per la gestione delle scuole comunali, come previsto dalla legge,  nelle more delle decisioni che saranno prese dal tavolo tecnico convocato dal sindaco Damiano Coletta per accogliere proposte alternative a questa.

“Farò di questo un caso nazionale. Non è possibile che l’interesse della comunità, le sue tradizioni e la sua stessa identità vengano mortificati dai voleri e dalle prepotenze dei singoli”, ha detto Gasparri.

Un intervento preceduto da quello dell’ex parlamentare ed ex sindaco di Latina Vincenzo Zaccheo e del Premio Strega Antonio Pennacchi. Il Comune dal canto suo ha più volte chiarito che l’annullamento delle concessioni non significa volontà di rinunciare all’insegnamento religioso delle suore ma di trovare forme legittime di collaborazione.

13 Commenti

13 Commenti

  1. Alessandra Camici

    Alessandra Camici

    4 gennaio 2018 alle 19:22

    Siamo alle elezioni e si vede….

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    4 gennaio 2018 alle 20:09

    In che senso!!!.

  3. Luciana Ciardi

    Luciana Ciardi

    4 gennaio 2018 alle 20:27

    A Gasparri interessano le elezioni?

  4. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    4 gennaio 2018 alle 20:28

    Gasparri non sa più che dire

  5. Guido Ambroselli

    Guido Ambroselli

    4 gennaio 2018 alle 22:58

    Spuntano i vermi…

  6. Raffaella Zonzin

    Raffaella Zonzin

    5 gennaio 2018 alle 0:16

    Gasparri chi?

  7. Daniele Piva

    Daniele Piva

    5 gennaio 2018 alle 0:35

    Ma non stavamo parlando delle buste a 0,02?

  8. Antonio Loffredi

    Antonio Loffredi

    5 gennaio 2018 alle 0:41

    Che pena..

  9. Claudio DP

    Claudio DP

    5 gennaio 2018 alle 0:46

    Come mai tutto questo interesse per Latina?

  10. Gianni Pinti

    Gianni Pinti

    5 gennaio 2018 alle 6:36

    Pagliaccio!!!

  11. Mario D

    Mario D'Ambrosio

    5 gennaio 2018 alle 8:43

    A Gaspá evita questa ennesima figura di m…….. il Comune ha tutte le ragioni, non puoi appellarti proprio a nulla….invece di dar retta a quei quattro scemuniti, vai a leggerti le carte.

  12. Flavio Soreca

    Flavio Soreca

    5 gennaio 2018 alle 10:38

    No Gasparri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto