economia

Reindustrializzazione, la Regione finanzia otto progetti pontini

141 quelli approvati in tutto il Lazio

LATINA – Reindistrializzazione, la Regione Lazio ha approvato 141 progetti ai quattro bandi. Di questi otto sono in provincia di Latina. I progetti ammessi al contributo pubblico – 51 milioni di euro di fondi europei –  coinvolgono 212 imprese, 21 organismi di ricerca, 46 dipartimenti universitari, 4 consorzi, 6 fondazioni e istituti per la ricerca. I progetti finanziati sono 19 nella mobilità sostenibile, 71 nelle scienze della vita, 28 nell’aerospazio e sicurezza, 23 nell’edilizia sostenibile

Grazie a un percorso incentrato sull’ascolto degli stakeholder, e cominciato nel 2015 con la Call for Proposal e poi con gli Stati Generali dell’Industria, si è arrivati alla definizione di otto bandi, pubblicati tra il 2016 e il 2017, aperti a imprese, università e strutture di ricerca singole o in forma associata, dedicati ai settori che avevano mostrato la maggiore vitalità e la maggiore potenzialità di effetto innovativo sul comparto produttivo laziale nel suo complesso; si tratta, oltre ai quattro già citati, di Ket 2020 (sulle tecnologie abilitanti), Creatività 2020, Circular Economy ed Energia e Turismo e Beni Culturali (i primi due sono chiusi e in fase di valutazione, mentre gli altri due sono attualmente ancora aperti).

Questo il dettaglio dei risultati dei bandi per Latina:

·     Bando Mobilità sostenibile e intelligente: sono stati finanziati 2 progetti che beneficiano di un contributo totale di oltre 570mila euro che generano oltre 1,3 mln di euro di investimenti;

·     Bando Life 2020: sono stati finanziati 4 progetti che beneficiano di un contributo totale di 790mila euro che generano oltre 1,7 milioni di euro di investimenti;

·     Bando Aerospazio e Sicurezza: è stato finanziato 1 progetto che beneficia di un contributo totale di 540mila euro che generano oltre 1,3 milioni di euro di investimenti;

·     Bando Bioedilizia e Smart building: è stato finanziato 1 progetto che beneficia di un contributo totale di 915mila euro che generano oltre 1,2 mln di euro di investimenti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto