sindacale

Terzo settore, la Uiltucs accusa la Coop di Lenola: “Dipendenti inquadrate come badanti”

"Si tratta di un ingiusto contratto per la mansione che svolgono"

LENOLA – Un ingiusto contratto per la mansione che svolgono. E’ questa l’accusa della Uiltucs Uil di Latina, guidata da Gianfranco Cartisano contro una cooperativa di Lenola che applica alle lavoratrici il Contratto come Colf/Badante. “Ancora oggi le dipendenti sono inquadrate come domestiche, ma abbiamo denunciato tutto alle autorità. Mentre nel resto del paese si firma un contratto nazionale che avrebbe portato ulteriore salario alle lavoratrici di Lenola, a Lenola la Cooperativa applica un contratto meno oneroso”.

Secondo la Uiltucs deve essere chiarita anche la questione della “Concorrenza sleale” a chi opera con il buon lavoro affinchè chi opera in questo modo venga svantaggiato e penalizzato in affidamenti pubblici.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto